Terapia focalizzata sulla compassione

51QeNOkyOiL._SY344_BO1,204,203,200_ - Copia

La Compassion Focused therapy (Terapia focalizzata sulla compassione, CFT) è stata messa a punto da P. Gilbert (2007a, 2012) integrando le tecniche della terapia cognitivo comportamentale con la teoria dell’attaccamento e con i risultati di ricerche sui network cerebrali sottostanti alle relazioni interpersonali.
L’obiettivo primario della CFT è ridurre l’atteggiamento autocritico, considerato da Gilbert (2007a, 2012) una modalità di difesa di fronte ad un ambiente percepito come imprevedibile e minaccioso, da considerarsi un fattore di mantenimento della depressione. Chi presenta un’attitudine all’autocritica, per mantenere intatta la credenza che la realtà che lo fa soffrire potrebbe mutare se solo modificasse qualche elemento di se stesso, continua ad attaccare se stesso per qualcosa che gli altri hanno fatto o di cui lo stanno deprivando (Petrocchi, Couyoumdjian, 2012).
Al fine di ridurre l’autocritica ed i sentimenti di vergogna associati agli stati affettivi depressivi, la CFT stimola il cambiamento attraverso tecniche che mirino a favorire l’accettazione, la gentilezza, il calore e l’auto-validazione (Gilbert, 2012).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...