Tag

, , , ,

di Robert Burns, 1794

Contento con poco e felice con poco più
Ogni volta che incontro la tristezza e la preoccupazione,
Che stanno scivolando verso di me,
Gli do un ceffone con una buon boccale di birra
E una vecchia canzone scozzese
Spesso sbatto con il gomito contro il Pensiero
Ma l'uomo è un soldato e la vita deve essere combattuta
Il mio sorriso e il mio buon umore sono le mie monete nel borsellino
E la libertà è la mia credenza che nessun monarca
Ha il coraggio di toccare
Dodici mesi di problemi, nel caso in cui la mia fortuna cada
Sono risolti da una notte di buona compagnia
Quando arriveremo alla triste fine del nostro viaggio
Che importanza avrà la strada che abbiamo percorso
La fortuna cieca lasciala traballare e inciampare lungo la strada
Sia addosso a me che lontano da me
Lascia la puttana andar lontano da me
Altrimenti vengano i periodi belli 
Vengano quelli brutti 
Venga il piacer 
Venga il dolore 
Le mie peggiori parole sono "Benvenute e benvenute ancora" 
Hyuro_Apr10_2_u_1000[1]
Annunci